VELA: REPORT LIV UNDER 21 TRIESTE

Si è disputata a Trieste nelle acque antistanti Porto piccolo di Sistiana la UNDER 21 ITALIAN SAILING LEAGUE LIV regata riservata agli equipaggi giovanili dei club iscritti alla Lega Italiana Vela.

L’equipaggio del Club era composto da Salvatore Picciurro (timoniere), Claudio Puglisi (skipper), Tommaso Bruni (Drizze) e Luigi Ferruggia (prodiere) accompagnati dal coach Bruno Ampola. Le barche erano i performanti J70 messi a disposizione dall’organizzazione.

La regata, prevista nei giorni di sabato 5 e domenica 6 ottobre, ha purtroppo avuto uno stop forzato nella giornata di sabato a causa del lutto cittadino indetto dal Sindaco di Trieste dopo la tragica uccisione di due poliziotti avvenuta il venerdì pomeriggio nei locali della Questura di Trieste. I ragazzi, in rappresentanza del Club, hanno partecipato alla toccante cerimonia di commemorazione per ricordare i due ragazzi caduti ed hanno deposto una corona di fiori presso la Questura di Trieste.

La domenica si sono disputate tutte e 15 le regate previste, con un vento di bora che ha toccato anche i 18 nodi, ma che è stato molto variabile ed incostante durante tutta la giornata.

Nonostante le poche giornate di allenamento i nostri ragazzi si sono ben comportati, riuscendo anche a conquistare due primi posti parziali (nelle regate 13 e 15), un secondo (R 3) e due terzi posti (R 8 e 12), concludendo il campionato al 5° posto ad un solo punto di distacco dall’equipaggio del Club Adriaco (4° classificato). A vincere è stato l’equipaggio di casa delle ragazze di Barcola e Grignano, capitanato da Maria Vittoria Marchesini, seguito dal team del Club Velico Crotone e dall’ equipaggio di Barcola e Grignano Boys, terzi classificati.

Per i nostri portacolori una bellissima esperienza che speriamo di ripetere il prossimo anno, certi di poter fare ancora meglio con l’obiettivo di raggiungere la qualificazione alla Sailing Champions League U21, la finale europea del circuito dedicato ai Club che si disputa ogni anno a Kiel in Germania.

Forza Lauria!

 

Potrebbero interessarti anche...