LETTURE AL LAURIA, RASSEGNA DI “CONVERSAZIONI” A PIU’ VOCI

Sul prato di villa Lauria, con appuntamenti settimanali o bisettimanali, i consoci del Circolo incontrano autori siciliani di libri recentemente pubblicati; le conversazioni saranno accompagnate dalla proiezione di immagini o dalla lettura di pagine scelte.

L’iniziativa è coordinata dal Deputato agli Eventi Francesco Marcatajo e dalla consocia Adriana Chirco
All’inizio di ogni evento sarà servito un drink di benvenuto.

Appuntamenti del mese di agosto:

• Venerdì 6 agosto ore 18,30: Salvatore Requirez, IGNAZIO FLORIO. IL LEONE DI PALERMO
• Giovedì 12 agosto ore 18,30: Carlo Barbieri, TRE

Sono ammessi gli ospiti, preventivamente autorizzati.

È necessaria la prenotazione.


Venerdì 6 agosto
Presentazione dell’ultimo libro di Salvatore Requirez, dedicato al fondatore del nostro Circolo.
Converserà con l’autore la consocia Adriana Chirco. Adele Musso leggerà alcune pagine scelte.

Ignazio Florio. Il Leone di Palermo
Nel 1799 quando i Florio si stabiliscono in Sicilia costruendo, pezzo dopo pezzo, un impero immenso. Ignazio è il terzo Florio che si troverà a gestire le imprese di famiglia in un’epoca, la Belle époque, che rimarrà nei ricordi come l’Epoca dei Florio. Ignazio è capace di vivere appieno il suo tempo, travolto dal culto della bellezza e del lusso, conduce un tenore di vita degno di un re, si butta in affari rischiosi, investe in chimere, non risparmia in regali e gioielli per la moglie Franca, entrata nel mito come la Regina di Palermo, e per le sue transitorie fiamme.
Incomprensioni, egoismi reciproci e tragedie familiari scandiscono il ritmo di una storia che naufraga tra infiniti tradimenti, passioni, successi e infortuni imprenditoriali. Ma i due coniugi restano comunque protagonisti indiscussi di feste mondane, ospitano nelle dorate residenze le principali teste coronate europee, oltre che musicisti e scrittori. Saranno sempre sulla bocca di tutti. Nel bene e nel male. La Palermo è la capitale del Liberty, ma sullo sfondo rimane una miseria che affida alle rivolte sociali o alla mafia il proprio riscatto. Una città splendida e contraddittoria come i protagonisti del romanzo.

Salvatore Requirez
Medico, è Direttore Sanitario dell’Ospedale Civico di Palermo. Nella sua lunga carriera di scrittore, dopo Le Ville di Palermo (1996), si è dedicato allo studio della famiglia Florio; ha pubblicato: Targa Florio (1997); I campioni della Targa Florio (2003); Storia dei Florio (2007), Cento Volti di un mito – Targa Florio (2016), Con gli occhi di Franca (2018), diario inedito di franca Florio, Il Giro Automobilistico di Sicilia (2019), Coppa Florio (2020). È autore dei romanzi: Di nessun colore (2008), Il segreto dell’anfora (2015).


Giovedì 12 agosto
Carlo Barbieri presenterà l’ultimo suo libro. Converserà con l’autore la consocia Adriana Chirco.

TRE
Un thriller in cui tutto è fuori dal comune: un delitto “eccellente”, ma inspiegabilmente connesso a omicidi di squallidi criminali; l’atipico sequestro di un mafioso, la scomparsa di antichi teschi, strane iniziazioni, il ritrovamento dei corpi in luoghi esoterici, l’ossessivo ricorrere del “3”. E naturalmente lei: la Sicilia.

Carlo Barbieri
Nasce nel 1946 a Palermo. Il suo lavoro di chimico e responsabile marketing presso una multinazionale chimica lo porta da Palermo a Teheran e poi in Egitto, dove risiederà fino al 1986. Vive tra Roma e la città natale. Pubblica per la prima volta nel 2011. È autore di racconti, racconti umoristici, tra cu Pilipintò- Racconti da bagno per Siciliani e non e Uno si e Uno no, vincendo numerosi premi nazionali, ed è l’inventore del Commissario Mancuso della Questura di Palermo, a cui sono dedicati i romanzi gialli ambientati a Palermo: La pietra al collo (2012), Il morto con la zebiba (2013), Il marchio sulle labbra (2015), Assassinio alla Targa Florio (2016), La difesa del bufalo (2017). Ha poi scoperto Ciccio, un bambino col pallino del detective ed ha cominciato a scrivere romanzi gialli per bambini.

Potrebbero interessarti anche...